Categoria: News Italia

Il sesto rapporto IPCC

È in corso di svolgimento a Ginevra il meeting IPCC che si concluderà il 9 agosto con il rilascio del 6° Rapporto del Primo Gruppo di lavoro, sulle basi fisiche del cambiamento climatico (Climate Change 2021: the Physical Science Basis). Si tratta di un documento scientifico di grande interesse, perché riassume le conoscenze scientifiche sulla fenomenologia del problema, ad esempio...

Lettera aperta ai ministri dell’Ambiente del G20

Dal 20 al 23 luglio si riuniscono a Napoli i ministri dell’Ambiente dei Paesi del G20, per il Summit su Clima, Ambiente ed Energia. Come organizzazioni internazionali, fondazioni e associazioni che ogni giorno si battono per la giustizia climatica tanto attraverso il ricorso agli strumenti legali quanto attraverso l’informazione, la mobilitazione e le campagne di sensibilizzazione, pressione...

200 associazioni su grandi opere e Valutazione di Impatto Ambientale.

Comitati e associazioni a Draghi: inadempiente su norme Ue. Serve un immediato stop ai progetti fatti male Un po’ di rassegna stampa https://www.ilfattoquotidiano.it/…/comitati-e…/6122811/ https://ilmanifesto.it/lettera-a-governo-parlamento-e…/ *(ANSA)* – ROMA, 04 MAR – Il ministero dell’Ambiente è “gravemente inadempiente sulle norme europee” legate alle procedure di Valutazione ambientale; “serve un immediato stop ai progetti fatti male dopo le ammissioni del...

Osservazioni alla consultazione pubblica sulle Linee Guida per la Strategia nazionale sull’idrogeno

Presentazione di osservazioni relative A consultazione pubblica sulle Linee Guida per la Strategia nazionale sull’idrogeno, elaboratA dal Ministero dello Sviluppo Economico I Sottoscritti 1) “Movimento No Tap/SNAM della Provincia di Brindisi “, 2) Redazione di “emergenzaclimatica.it” (www.emergenzaclimatica.it), rappresentante di interesse registrata presso la Commissione della Comunità Europea come Think tanks, research and academic institutions, Identification number in the...

Emergenza climatica e riforme costituzionali

L’emergenza climatica identifica un fatto epocale e inedito nella storia della convivenza umana. Per averne contezza immediata, basterebbe ascoltare l’efficace sintesi offerta da Johan Rockström, uno degli scienziati più autorevoli sul tema, a capo della più importante rete mondiale di ricerca sui limiti di sostenibilità dell’azione umana sul pianeta (10 years to transform the future of humanity—or...

NO AL CCS DI ENI

La crisi climatica sta devastando sempre di più il nostro pianeta e la diffusione del Covid-19 ha rafforzato la necessità di un’inversione di rotta radicale sui nostri stili di vita e sulle politiche ambientali, eppure a 5 anni dagli accordi di Parigi del 2015 siamo ancora lontanissimi dall’intraprendere concretamente la strada per l’azzeramento delle emissioni di CO2,...

Lettera aperta ai sindaci del gasdotto TAP/SNAM

In vista del tavolo convocato per lunedì 30 novembre nella Prefettura di Brindisi e poi di Lecce dal sottosegretario Mario Turco sul dossier ristori e investimenti TAP/SNAM, con i sindaci lungo il gasdotto, i due presidenti di Provincia e una rappresentanza di TAP/SNAM, invitiamo i nostri sindaci, responsabili della salute e dell’ambiente del territorio da loro rappresentato,...

DIFFIDA A TAP ITALIA

Diteci tutto. Dateci tutte le informazioni che finora avete negato ai cittadini che ve le avevano chieste, sugli effetti inquinanti del vostro gasdotto, sugli impatti climatici diretti e indiretti, compresi quelli cumulativi con il gasdotto Snam. Tap risponderà?  Se non lo farà, si procederà per le vie giudiziali, consentite dall’ordinamento italiano a tutela dei diritti fondamentali della persona umana....

Tap pronta? Pronta un tubo !

“Il Tap è entrato in funzione: porterà in Europa il gas azero” intitolava domenica il Sole24ore, “la multinazionale Tap annuncia che il gasdotto è operativo”. Gli abitanti di Melendugno ci riferiscono invece che i cantieri di TAP li fervono ancora di lavori, e anche a Matagiola, dove dovrebbe arrivare l’interconnessione TAP/SNAM, ci sono ancora gli scavi aperti… E...

01/10: Bologna dichiara l’emergenza climatica

Sulla facciata di Palazzo d’Accursio è stato esposto uno striscione verde con la scritta “Bologna dichiara l’emergenza climatica ed ecologica”. Dopo Palazzo d’Accursio lo striscione farà tappa nella sede del Comune di piazza Liber Paradisus e in altre sedi in città. Una battaglia portata avanti dai movimenti come Extiction Rebellion e Friday for Future. “Il Comune di...