Categoria: News Generali

UE: Approvata la 4. PCI list

Oggi, 22 gennaio 2020 è stata approvata dalla Commissione Europea Energia la 4. Lista dei PCI, Progetti d’Interesse Comune, da finanziare dalla Banca Europea degli Investimenti per il prossimo biernnio, tra cui il raddoppio di TAP, l’interconnessione TAP/SNAM Melendugno-Brindisi, il nuovo gasdotto Poseidon che approderà a Otranto, il gasdotto Matagiola-Massafra, la Rete Adriatica SNAM tra Foligno e...

Report 2019 su inquinamento: appello dei medici al governo italiano a partire dal caso Ilva

Un doppio appello, al Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, e al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, insieme all’intero Governo italiano, perché mettano in atto a tutti i livelli un ‘Green new deal’ che preveda, anche nel nostro Paese, la riduzione progressiva delle emissioni di anidride carbonica e della concentrazione nell’aria delle polveri sottili. Link:...

Trump: “Gli Usa si ritirano ufficialmente dagli accordi di Parigi sul clima”

Gli Stati Uniti si ritireranno definitivamente dall’Accordo sul clima di Parigi. A confermarlo è il presidente Donald Trump con una dichiarazione di ieri, 23 ottobre, pronunciata durante una conferenza sull’energia tenutosi a Pittsburgh, due settimane prima che l’amministrazione potesse avviare formalmente il procedimento. Link: https://www.tpi.it/esteri/clima-trump-ritiro-usa-accordo-parigi-20191024481213/

Clima, l’economista Rifkin: “Civiltà fossile finirà entro il 2028, serve un Green New Deal mondiale. Fridays for Future? Rivolta planetaria”

“La civiltà fossile sta collassando in tempo reale, finirà entro il 2028”. È questa la previsione dell’economista statunitense Jeremy Rifkin che ieri sera al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia di Milano ha presentato il suo nuovo libro Un Green New Deal globale (Mondadori). Link: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/10/23/clima-leconomista-rifkin-civilta-fossile-finira-entro-il-2028-serve-un-green-new-deal-mondiale-fridays-for-future-rivolta-planetaria/5528456/

De l’Inde à la Suisse, une longue marche pour la paix et le climat s’élance de New Delhi, 150 ans après la naissance de Gandhi

Des centaines de milliers de marcheurs du monde entier sont attendus tout au long de ce périple de 9 500 km. Une action inédite pour promouvoir un autre modèle de développement. Link: https://www.francetvinfo.fr/monde/inde/de-l-inde-a-la-suisse-une-longue-marche-pour-la-paix-et-le-climat-s-elance-de-new-delhi-150-ans-apres-la-mort-de-gandhi_3640349.html

Fridays For Future, i giovani si radicalizzano: contro “i potenti della terra” e le grandi opere, attenti a temi del lavoro e “giustizia sociale”

La seconda Assemblea nazionale lancia il quarto sciopero globale per il clima il prossimo 29 novembre e annuncia azioni pacifiche di disobbedienza civile. Il movimento si avvicina a femminismo e antirazzismo, chiede la “giustizia climatica” e rifiuta compromessi con la politica. Link: https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/10/07/fridays-for-future-i-giovani-si-radicalizzano-contro-i-potenti-della-terra-e-le-grandi-opere-attenti-a-temi-del-lavoro-e-giustizia-sociale/5502600/

Lettera per una svolta green (ma l’Italia non firma)

Huffpost pubblica il documento con cui 8 Paesi Ue chiedono al prossimo commissario Timmermans obiettivi più ambiziosi sul clima. Roma e Berlino grandi assenti. Greenpeace: “Anche il Conte bis gioca a nascondino sull’ambiente”. Link:https://www.huffingtonpost.it/entry/lettera-per-una-svolta-green-ma-litalia-non-firma_it_5d9bb2efe4b03b475f9e87e7