Categoria: News mondo

Petrolio choc, prezzo in negativo per il texano (Wti)

In serata il Dow Jones vira in negativo sulla scia del greggio. Listini europei volatili, risalgono nel finale. Chiusura in calo (-1,1%) per Tokyo. Spread oltre 240 punti MILANO – In serata la quotazione del petrolio – che era già crollata nel pomeriggio – accusa un calo senza precedenti. Il Wti (il greggio prodotto in Texas, riferimento per...

L’emergenza climatica e la pandemia di Covid-19

La diffusione di Covid-19 è legata anche alla sottovalutazione dell’impatto delle attività umane sull’ambiente, ma il riscaldamento climatico – una sorta di pandemia al rallentatore – non finirà con la fine di questa emergenza: che ci sta mostrando l’efficacia delle azioni collettive per risolvere problemi globali. Sono bastate alcune settimane di blocco per riscoprire l’aria. Ne sentiamo...

18/07: Argentina dichiara l’emergenza climatica

Importante vittoria per gli ambientalisti argentini: il Senato della Repubblica ha approvato un progetto di legge per lottare contro il cambiamento climatico e, contemporaneamente, dichiarato l’emergenza climatica ed ecologica nel Paese. L’Argentina diventa così il primo Paese sudamericano ad annunciare lo stato di emergenza climatica – 17esimo al mondo – alla stregua di Paesi come la Scozia...

18/06: Canada dichiara emergenza climatica

L’emergenza climatica nazionale è stata dichiarata sulla scorta di un report scientifico che segnalava per il Canada un trend di surriscaldamento doppio rispetto alla media mondiale (Rinnovabili.it) – Il Canada dichiara l’emergenza climatica nazionale: la mozione presentata alla Camera dei Comuni dal Ministro dell’Ambiente e del Cambiamento climatico, Catherine McKenna (Partito liberale del Canada, lo stesso del...

09/07: Parigi dichiara l’emergenza climatica

Il Comune di Parigi ha dichiarato lo stato di emergenza climatica: nell’ultimo Consiglio cittadino, l’assessore con delega all’ambiente, Celia Blauel, ha annunciato l’allineamento della capitale francese al fronte di nazioni e municipalità di tutto il mondo che hanno posto il cambiamento climatico al vertice delle priorità delle amministrazioni. L’assessore ha sottolineato la necessità di mettere in campo...

Regno Unito dichiara l’emergenza climatica, è il primo paese al mondo

Il Regno Unito è la prima nazione ad avere ufficialmente dichiarato un’emergenza climatica. Decine di governi locali in tutto il mondo lo hanno già fatto e molti altri seguiranno l’onda. Che cosa significa e dove è stata dichiarata. “Non si può risolvere un’emergenza senza trattarla come un’emergenza”. Risuonano ancora una volta come un’eco queste parole, semplici e dirette della...

Spagna. Catalogna dichiara l’emergenza climatica

Il governo della Catalogna (Generalitat de Catalunya) ha dichiarato lo “stato di emergenza climatica e ambientale”, col virtuoso obiettivo di impegnarsi contro gli effetti sempre più drammatici dei cambiamenti climatici. L’annuncio, fatto da Meritxell Budó i Pla, Ministro della Presidenza e Portavoce del Governo catalano, è stato sottolineato con un tweet anche da Greta Thunberg, la giovane...

Irlanda. Dublino dichiara l’emergenza climatica

Sulla scia di Londra, il sì irlandese con un emendamento ad un rapporto parlamentare. Greta Thunberg: «Ottima notizia» Il Parlamento irlandese ha dichiarato all’unanimità lo stato di emergenza climatica e ambientale, chiedendo formalmente al governo di migliorare la sua risposta alla doppia crisi. Dieci giorni dopo il voto del Parlamento britannico, il provvedimento varato dalla Camera bassa...

Australia. Sydney dichiara l’emergenza climatica

A lanciare l’allarme è la City che ha una popolazione di 240mila abitanti. Il consiglio municipale ha concordato all’unanimità di trattare il cambiamento climatico come un’emergenza nazionale La City of Sydney, cuore della metropoli australiana, con una popolazione di 240mila abitanti, ha dichiarato ufficialmente l’emergenza climatica. Secondo il consiglio municipale, infatti, il cambiamento climatico costituirebbe un grave pericolo per...